Napoli, sparatoria alla Sanità: padre e figlio feriti in un garage. Il giovane ha fatto da scudo al genitore

Sabato 11 Febbraio 2017 di Melina Chiapparino e Giuseppe Crimaldi


Si torna a sparare nel cuore del Rione Sanità. Padre e figlio, Francesco e Antonio Comune, di 40 e 20 anni, sono stati feriti da colpi di arma da fuoco, mentre si trovavano in via San Vincenzo alla Sanità, nei pressi del garage che gestiscono. Entrambi sono stati ricoverati nell'ospedale Vecchio Pellegrini dove uno dei due, il padre, sarà operato urgtentemente al femore che la palottola gli ha fratturato. Il figlio, invece, è stato solamente sfiorato al torace da un colpo che non gli ha procurato alcuna lesione ma solo delle escoriazioni.
 
 

Il padre, Francesco, risulta avere precedenti per armi e droga. Il figlio Antonio è incensurato. I due sono stati avvicinati da persone a volto coperto a bordo di uno scooter. I malviventi hanno puntato una pistola contro il più anziano. A quel punto il figlio gli ha fatto da scudo ed è stato colpito al torace. 

Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio, 00:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA