Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Stadio Collana, scooter parcheggiato sulla pista di atletica: «Schiaffo agli sportivi»

Lunedì 23 Maggio 2022
Stadio Collana, scooter parcheggiato sulla pista di atletica: «Schiaffo agli sportivi»

«Siamo arrivati al punto di vedere parcheggiato lo scooter sulla pista di atletica dello stadio Collana – dichiara la consigliera Maria Muscarà – forti della sospensiva concessa dai giudici del Tar alla società Giano sulla gestione del Collana, è uno schiaffo a tutti quelli che hanno gareggiato per 50 anni nel secondo stadio di Napoli». 

Video

«I giudici che hanno ricevuto il documento inoppugnabile della regione Campania consegnato il 26 agosto 2021, redatto dal commissario Pasquale Manduca, avrebbero già dovuto agire ad ottobre 2021, in quanto ci sono le prove per una serie di azioni illecite ed inadempienze da parte del concessionario, per il mancato rispetto del contratto stabilito proprio con la Regione. Perché i giudici aspettano così tanto tempo? Sembra abbiano tanta simpatia nei confronti della Giano, tanto da permettergli di continuare i suoi affari allo stadio pur non avendone più alcun diritto. Mi è stato quindi riferito, anche con delle foto, che il concessionario parcheggia il motorino sulla pista di atletica, quest’immagine offende i cittadini, ed i giudici non possono più permettere tutto questo, ma intanto hanno rinviato prima di un mese la sospensiva ad ottobre, ma siamo quasi a giugno 2022 ed il collegio ancora non si esprime». 

Ultimo aggiornamento: 15:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA