Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, stalkerizzava con minacce e foto sataniche la sue ex: scatta il
divieto di avvicinamento

Lunedì 20 Giugno 2022
Napoli, stalkerizzava con minacce e foto sataniche la sue ex: scatta il divieto di avvicinamento

Minacce di morte e inquietanti foto sataniche sono state l'incubo di una giovane donna dopo una relazione durata 17 anni. Il gip di Napoli, su richiesta della Procura, ha disposto il divieto di avvicinamento nei confronti di un 37enne napoletano diventato uno stalker dopo la fine di una relazione con una 31enne che abita nella provincia di Napoli e lavora per una società che si occupa di grandi eventi.

A notificare, lo scorso 17 giugno, il provvedimento cautelare allo stalker sono stati i carabinieri di Fuorigrotta e di Bacoli. Il 37enne è gravemente indiziato di atti persecutori e diffusione illecita di immagini e video a contenuto sessualmente esplicito. L'uomo, che in passato ha anche tentato il suicidio, ha iniziato a inveire anche contro chiunque conoscesse la ragazza, sempre via social, compresi amici, colleghi di lavoro e parenti, attivando continuamente profili social «fake» che venivano successivamente bloccati dai destinatari. Per tutelare la donna, e anche i suoi colleghi, il datore di lavoro della vittima è stato costretto a metterla in «smart working» per evitare eventuali aggressioni, annunciate quotidianamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA