«Stesa» nel Napoletano, spari nella roccaforte del clan

Sabato 8 Agosto 2020
Colpi d'arma da fuoco, di pistola e, verosimilmente, anche di fucile, sono stati sparati all'alba a Casavatore in provincia di Napoli, in una zona della città ritenuta dagli investigatori la roccaforte del clan Ferone. La 'stesa' è avvenuta alle 5 di stamattina, all'intersezione tra via San Pietro e corso Europa, dove sono entrati in azione quattro persone in sella a due moto. I carabinieri della stazione di Casavatore e del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno trovato fori di ogiva in ciqnue vetture parcheggiate e sulla serranda di una farmacia. A terra sono stati invece trovati e sequestrati quattro bossoli calibro 9X21 (pistola) e 4 bossoli calibro 12 (fucile). Qualche giorno fa i carabinieri hanno arrestato un esponente di spicco del clan Ferone, Antonio Ferone, accusato di reati connessi al business degli stupefacenti. 

LEGGI ANCHE «Stesa» d'agosto a Napoli, colpi d'arma da fuoco nel quartiere Stella: 7 fori su un muro e 4 bossoli a terra
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento