Stesa a Torre Annunziata, arrestato
un giovane: tradito dalle telecamere

Mercoledì 25 Marzo 2020
Ieri pomeriggio gli agenti del commissariato di Torre Annunziata, su segnalazione della sala operativa, sono intervenuti in via Vittorio Emanuele dove, poco prima, erano stati esplosi quattro colpi d’arma da fuoco che avevano infranto la vetrata di un appartamento posto al primo piano di un edificio. I poliziotti, grazie alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza cittadina, hanno riconosciuto l’autore in un giovane che è stato rintracciato presso la sua abitazione ubicata nella stessa strada. L’uomo, alla vista degli agenti, ha tentato la fuga da una finestra ma è stato bloccato a distanza di pochi metri. Luigi Monaco, 18enne di Torre Annunziata con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentato omicidio, porto e detenzione abusiva di arma e spari in luogo pubblico.

LEGGI ANCHE Il coronavirus non frena la camorra: 33enne ferito a colpi d'arma da fuoco nel Napoletano © RIPRODUZIONE RISERVATA