Coronavirus a Malta, focolaio tra gli studenti: «Domani il rimpatrio dai Covid hotel»

Giovedì 22 Luglio 2021
Coronavirus a Malta, focolaio tra gli studenti: «Domani il rimpatrio dai Covid hotel»

«Le autorità maltesi stanno organizzando un volo per rimpatriare i giovani, molti dei quali minorenni, che sull'isola si erano recati per un viaggio studio e che dopo essere risultati positivi sono stati messi in isolamento nei Covid hotel». Lo rendono noto Erich Grimaldi e Valentina Rigano, presidente e portavoce del Comitato Cura domiciliare Covid-19 che su richiesta dei genitori, tra i quali ci sono molti napoletani, stanno fornendo assistenza ai ragazzi.

Video

«Il volo - aggiunge Grimaldi - previsto per domani, è stato organizzato per svuotare gli hotel e renderli disponibili ad accogliere altri eventuali contagiati. Ma a Malta ce ne sono molti altri lasciati da soli, anche loro postivi e in isolamento, il cui rientro in patria non è stato ancora prefissato». Da oltre quindici giorni prosegue il sostegno a distanza per gli studenti rimasti senza riferimenti.

Ultimo aggiornamento: 20:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA