Tartaruga prigioniera di una rete
da pesca salvata nelle acque di Ischia

Sabato 6 Febbraio 2021
Tartaruga prigioniera di una rete da pesca salvata nelle acque di Ischia

Una tartaruga finita intrappolata in una rete da pesca è stata messa in salvo dalla Capitaneria di Porto di Ischia e affidata alle cure della stazione zoologica Dohrn di Napoli.

L'animale era stato individuato da un diportista nei pressi della baia di Cartaromana in grossa difficoltà a causa della rete che ne aveva avviluppato le pinne; avvertita la Guardia Costiera, è stato organizzato il recupero della tartaruga, della specie Caretta caretta, che è stata prima liberata dalla rete e quindi trasportata al Turtle Point del Centro ricerche tartarughe marine della stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli, che coordina la rete di monitoraggio delle tartarughe marine in Campania.

Qui le sono state prestate le prime cure dal personale specializzato del centro che ha accertato la presenza di alcuni piccoli traumi. L'auspicio è di restituire la tartaruga al mare quanto prima. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA