Telefonino come arma contro il ladro:
individuato dal video dopo 5 mesi

Sabato 15 Gennaio 2022
Telefonino come arma contro il ladro: individuato dal video dopo 5 mesi

Le indagini sono iniziate il 7 agosto, al momento di un furto avvenuto non lontano dalla casa di cura Maria Rosaria, nel centro di Pompei. Obiettivo: individuare il ladro che rompeva i finestrini delle auto per impossessarsi della refurtiva. Ascoltando i testimoni, l'inchiesta condotta dai poliziotti è arrivata a una svolta. Uno di loro ha raccontato di aver visto la scena dal balcone e di aver intimato al malvivente di smetterla, altrimenti avrebbe filmato tutto con il telefonino, ricevendo come risposta solo insulti e minacce. Quel video è stato consegnato agli agenti e ora ha consentito di arrestare il bandito. L'uomo è stato individuato nel campo rom di Giugliano in Campania e trasferito a Poggiorale.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 19:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA