Terremoto a Napoli: sciame sismico ai Campi Flegrei, le scosse avvertite dalla popolazione

Domenica 15 Novembre 2020 di Antonio Cangiano
Campi Flegrei, sciame sismico durante la notte. Le scosse, avvertite dalla popolazione.

Uno sciame sismico di bassa intensità, è stato registrato durante la notte, dai sensori dell’Osservatorio Vesuviano,  nella zona di Agnano Pisciarelli, nei Campi Flegrei. 

Una  sequenza di terremoti, è stata avvertita dalla popolazione,  tra le 22:50 e le 23:41 di sabato 14 novembre,  quando imperversava anche un forte temporale. Ancora, un altro terremoto, si è verificato intorno alle ore 4.14 di oggi domenica 15 novembre, di magnitudo 1.1 con epicentro a una profondità 2,35 km, che ha svegliato alcuni residenti  della Solfatara e di Agnano.

Anche venerdì 6 novembre, alle ore 6:14, i sensori  dell’osservatorio, hanno registrato una scossa di lieve entità,  di magnitudo  1,2, stavolta localizzata nello specchio di mare antistante il Rione Terra e il lungomare Pertini. 

Numerosi i commenti e le segnalazioni degli utenti della rete, in  particolare nel gruppo facebook  “Quelli della zona rossa dei Campi Flegrei”, dove confluiscono, in tempo reale, notizie e aggiornamenti dell’Osservatorio Vesuviano, sezione di Napoli dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: «Pensavo fosse una mia impressione, ma l'ho sentita forte specialmente il rumore ...»; «Si, sentita abbastanza zona solfatara»; «Avvertita anche a Bagnoli…». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA