Terremoto, Sepe: raccolta fondi nelle chiese di Napoli

Giovedì 25 Agosto 2016
Terremoto, Sepe: raccolta fondi nelle chiese di Napoli

La Caritas dell'Arcidiocesi di Napoli, «interprete dei sentimenti di dolore del Cardinale Crescenzio Sepe, esprime profondo cordoglio per le tante vittime del grave terremoto e assicura grande solidarietà e vicinanza alle popolazioni colpite». L'Arcivescovo, quindi, anche quale Presidente della Caritas di Napoli, esprime la propria solidarietà alle popolazioni colpite ed ha disposto l'apertura di una raccolta fondi tra i fedeli e i cittadini che vivono nella Diocesi di Napoli per i primi aiuti di emergenza. Inoltre, domenica 18 settembre si terrà una colletta nazionale in tutte le parrocchie, le rettorie e le chiese della Diocesi, durante le messe che verranno celebrate. La Conferenza Episcopale Italiana, intanto, ha disposto l'immediato stanziamento di 1 milione di euro dai fondi dell'otto per mille per far fronte alle prime urgenze e ai bisogni essenziali. «La Chiesa che è in Italia - sottolinea il Cardinale Sepe ripredendo quanto comunicato dai Vescovi italiani - si raccoglie in preghiera per tutte le vittime ed esprime fraterna vicinanza alle popolazioni coinvolte in questo drammatico evento. Le diocesi, la rete delle parrocchie, degli istituti religiosi e delle aggregazioni laicali sono invitate ad alleviare le difficili condizioni in cui le persone sono costrette a vivere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA