Terzigno, tenta di investire dei ragazzi per vendicare il figlio: accusato per tentato omicidio

Venerdì 3 Dicembre 2021
Terzigno, tenta di investire dei ragazzi per vendicare il figlio: accusato per tentato omicidio

È piombato con la sua auto ad alta velocità contro un gruppo di persone nei pressi di una sala giochi dove il figlio, poco prima, era rimasto coinvolto in una rissa, ferendo un giovane e andando via senza prestare soccorso. È successo a Terzigno lo scorso 29 ottobre e ieri l'uomo alla guida dell'auto è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Nola su richiesta della Procura nolana, in quanto gravemente indiziato del reato di tentato omicidio ai danni di 3 persone.

Le indagini che hanno permesso la ricostruzione dell'accaduto sono state condotte dai Carabinieri e coordinate dalla Procura di Nola. L'uomo, sopraggiungendo alla guida della propria auto ad elevata velocità nel centro abitato di Terzigno, ha tentato di investire numerose persone nei pressi di un'affollata sala giochi, dove poco prima il figlio era rimasto coinvolto in una rissa; mentre alcuni avventori sono riusciti a scansarsi fortunosamente dalla traiettoria, l'uomo ha travolto in pieno un ragazzo, poi dileguandosi senza soccorrerlo. Dopo le formalità di rito, l'arrestato è stato portato nel carcere napoletano di Poggioreale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA