Pistola e mitra in auto per uccidere la moglie, arrestato: choc nel Vesuviano

di Dario Sautto

2
  • 365
Pistola e mitragliatrice con colpi in canna. Era pronto ad una strage per uccidere sua moglie. Ancora una volta, a Terzigno. I carabinieri della stazione di Boscoreale hanno arrestato L. S., 44 anni, militare in aspettativa, incensurato. 
Girava nella sua Audi A3 con una 357 magnum con 6 colpi e una mitragliatrice croata con 5 proiettili pronti per essere esplosi. Era in stato di alterazione e aveva assunto stupefacenti. 
A Terzigno, era stata segnalata l'esposizione di un colpo nei pressi di un supermercato, dunque era scattata la caccia all'uomo da parte dei Carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, culminata con l'arresto avvenuto tra Boscoreale e Terzigno. 
In caserma, il 44enne ha raccontato di avere intenzione di uccidere la moglie, come era già successo a Terzigno per Enza Avino e Immacolata Villani, ammazzate dagli ex. Ora  è in carcere. 
Venerdì 1 Febbraio 2019, 08:52 - Ultimo aggiornamento: 01-02-2019 14:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-02-01 14:46:30
mi sembra più che doveva partire per la guerra che uccidere la moglie
2019-02-01 09:19:38
E adesso vi raccomando. .. liberatelo alla velocità della luce, così potrà mettere in atto i suoi propositi criminali !!

QUICKMAP