Nuovo furto di energia nel Vesuviano: terzo arresto in pochi giorni

di Pino Cerciello

0
  • 173
Ancora un arresto per furto di corrente a San Giuseppe Vesuviano. A finire nelle maglie dei carabinieri una grossa azienda di lavorazione del ferro. Il titolare 40enne dell’impresa che si sviluppa su circa seicento metri quadri, in via Martiri di Nassiriya, è finito in manette dopo che gli è stato contestato il furto di corrente di alcune decine di migliaia di euro. I militari della stazione di San Giuseppe Vesuviano, coordinanti dal maggiore Simone Rinaldi della compagnia di Torre Annunziata hanno accertato che l’impresa era allacciata abusivamente alla rete Enel dopo aver forzato e scassinato il contatore.

Il titolare è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari dopo essere stato giudicato per direttissima dal Tribunale di Nola. È questo il terzo obiettivo raggiunto, in pochi giorni, dai carabinieri che hanno lanciato una vera offensiva contro il furto di energia elettrica.
Mercoledì 11 Settembre 2019, 09:12 - Ultimo aggiornamento: 11-09-2019 09:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP