Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Assenteisti al Loreto Mare. Tommy, la vita patinata del radiologo fantasma

Domenica 26 Febbraio 2017 di Gianluca Agata
Assenteisti al Loreto Mare. Tommy, la vita patinata del radiologo fantasma

La festa dei sessanta anni all’esclusivissimo club Virgilio di Tommy Ricozzi è stata uno di quegli eventi alla quale la Napoli patinata non poteva non partecipare. Basta scorrere le foto postate sul profilo Facebook per capire come Tommaso Ricozzi, uno dei medici interessati dall’inchiesta del Loreto Mare, sia ben conosciuto da tutta la città. Ci sono imprenditori, ex calciatori, attori, un red carpet di quelli che passano alla storia con tanta bella gente ed una festa da ricordare con tanto di foto di attori nazionali ed auguri arrivati da ogni dove come quelli di Nancy Brilli ed altri che sono sicuramente un vanto per chi organizza eventi di questo genere oltre ad essere una carta di credito di notorietà. E poi l’amicizia con Peppe Iodice, con la movida caprese di Guido Lembo, ex calciatori ospiti delle trasmissioni tv come Enzo Montefusco. Una di quelle feste alle quali non si può mancare perché non esserci significa non esistere. Raccontate dalle pagine di gossip nostrane e dalle riviste patinate. Si racconta che al Virgilio circolassero inviti rigidamente esclusivi. 
 


Tommaso Ricozzi, sorpreso a giocare a tennis in orario di lavoro, è stato sempre l’amico dei vip con i quali ha trascorso week end capresi e non solo. Nel suo studio professionale scorrono le immagini delle ospitate televisive. Un po’ narciso, sempre al centro della movida napoletana, dai baretti di Chiaia ai ristoranti del lungomare a quelli più in delle zone più riservate della città. Tantissime le fotografie a testimoniare il glamour di Tommy Ricozzi. Feste mondane nei circoli più esclusivi della città, di cui era anche socio, ma anche solidarietà per il medico sempre presente nel mondo dello sport. Solidarietà sempre legata ad aspetti fashion come in occasione delle raccolte per Telethon o di altri eventi benefici organizzati nei ristoranti della città. Facebook certe volte racconta più di una storia. Le ospitate televisive a “Il bello del calcio” su Canale 21 condotto da Ivan Zazzaroni e Claudia Mercurio, per parlare di prevenzione, del centro diagnostico di famiglia Augusto, vicino alla trasmissione da qualche anno, ma anche del suo amato Napoli che ha seguito un po’ dappertutto. Negli ultimi due anni opinionista fisso dal ritiro di Dimaro. I 58 anni festeggiati al Victoria by Sarago con tutti gli ospiti ed opinionisti della trasmissione. Festa in grandissimo stile con la Enzo Martino band. E poi i dopo cena sempre nei locali più in con gli ospiti e non solo. Una vita che si è divisa tra la passione del Napoli e quella per il tennis. 


Continua a leggere sul Mattino Digital
 

Ultimo aggiornamento: 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA