Topi rosicchiano la fibra, mezza provincia di Belluno rimane senza web

Martedì 4 Giugno 2019 di Andrea Zambenedetti
Topi rosicchiano la fibra, mezza provincia di Belluno rimane senza web

Non un apocalisse digitale ma, quantomeno, un'eclissi. Azienda sanitaria senza collegamento, idem all'Agenzia delle Entrate, alle Poste, in diverse banche, nelle case, nei negozi e nelle aziende che utilizzano Fastweb come gestore dell'infrastruttura tecnologica. Nell'era della rete veloce, e delle cartelle sanitarie digitali, a causare il problema non sono state né le bizze dei byte né i programmatori fannulloni ma uno o più topi che hanno deciso di costruire il nido in una canaletta che contiene la fibra ottica e che, rosicando la fibra, hanno fatto saltare il collegamento. Inevitabile l'effetto domino sull'intera provincia di Belluno, fino a Feltre, Agordo e Cortina.

La peste bubbonica torna a far paura: boom di topi e pulci, allarme epidemia a Los Angeles

Gabbiani e topi, la feroce guerra che fa scempio della Capitale
 


 

Ultimo aggiornamento: 5 Giugno, 09:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA