CORONAVIRUS

Torre Annunziata, scontro tra avvocati: «Il presidente dell'Ordine si dimetta»

Venerdì 2 Ottobre 2020

Undici consiglieri chiedono le dimissioni del presidente del consiglio dell’ordine degli avvocati Luisa Liguoro. Spaccatura nell’avvocatura oplontina.

Per ora però Liguoro tira per la sua strada: «Nel pieno di una seconda ondata di Covid-19 - dice - con una classe di avvocati ripiegata su sé stessa per le gravi problematiche da cui è afflitta, undici consiglieri hanno ritenuto di chiedere le mie dimissioni e quelle dell’ufficio di presidenza con accuse del tutto infondate e pretestuose».

LEGGI ANCHE Ordine degli avvocati di Napoli: bilanci approvati 

«Capisco - prosegue il presidente dell’ordine degli avvocati di Torre Annunziata - che viviamo uno dei periodi più singolari della nostra storia e che purtroppo questi episodi si ripetono un po’ ovunque sulla scorta di sterili e grigie ambizioni personali. Ma in questo caso, come a molti è già noto, la questione è ben diversa. Appare, infatti, quanto meno imbarazzante che la richiesta venga protocollata proprio in un momento finalizzato a fare chiarezza su delicate questioni interne all’ordine forense. Il tempo, come sempre, ci racconterà la verità. Basterà avere pazienza. Noi ovviamente non ci lasciamo intimidire e restiamo saldi al nostro posto, nell’esclusiva interesse della classe».

Ultimo aggiornamento: 18:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA