Torre Annunziata, controllo del territorio: nei guai un 38enne in isolamento fiduciario

Venerdì 22 Ottobre 2021
Torre Annunziata, controllo del territorio: nei guai un 38enne in isolamento fiduciario

Ieri gli agenti del commissariato di Torre Annunziata, con il supporto del reparto prevenzione crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio in via Roma, via Pastore, via D’Angiò e piazza Imbriani. Nel corso dell’attività sono state identificate 83 persone, di cui 21 con precedenti di polizia, controllati 51 veicoli e contestata una violazione del codice della strada per divieto di sosta nello spazio riservato ai veicoli delle forze di polizia. Nella stessa mattinata i poliziotti, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in corso Vittorio Emanuele, hanno notato due uomini discutere animatamente e uno di loro ha raccontato che la lite era nata poiché l’altro, nonostante la figlia fosse positiva al covid-19, era uscito di casa violando l’isolamento fiduciario. G.C., 38enne oplontino con precedenti di polizia, è stato denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

Video

Nel transitare in traversa Andolfi, inoltre, gli agenti sono stati avvicinati dagli addetti alla vigilanza di un centro commerciale i quali avevano bloccato un cliente poiché, poco prima, al suo passaggio era scattato l’allarme antitaccheggio dei varchi di uscita. Gli operatori hanno, infatti, denunciato M.G., 46enne di Ottaviano con precedenti di polizia, per furto aggravato poiché trovato in possesso di alcuni materiali da cancelleria del valore di circa 50,00 euro che sono stati riconsegnati all’addetta alle vendite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA