Torre del Greco, bambino di due anni morto annegato: «È stato gettato in mare dalla mamma»

Lunedì 3 Gennaio 2022 di Francesca Mari
Torre del Greco, bambino di due anni morto annegato: «È stato gettato in mare dalla mamma»

Dramma a Torre del Greco poco dopo le 22.30 di domenica. Un bambino di due anni è morto annegato in mare all’altezza di lido La scala, sul posto carabinieri, polizia e ambulanza.

Secondo testimoni la mamma avrebbe tentato di suicidarsi col bimbo, lo avrebbe lanciato in acqua per poi lanciarsi ma sarebbe stata fermata appena in tempo. Non sono bastati i soccorsi, invece, per salvare il bambino. Indagano i carabinieri e il pm della procura di Torre Annunziata, interrogando la madre e alcuni presenti. 

La salma del bambino è stata intanto posta sotto sequestro e ora è a disposizione dell'autorità giudiziaria. Un atto dovuto, in attesa di conoscere gli esiti delle indagini sul caso. Gli inquirenti hanno disposto anche il sequestro della parte della spiaggia prospiciente la porzione di mare dove è stato recuperato il corpo senza vita del piccolo. 

Video

È forte lo sgomento da parte dei residenti nella zona: «Non è pensabile che una mamma arrivi a uccidere il figlio piccolo. È una tragedia terribile», dice un'anziana. «Per tutta la notte è stato un via vai di auto e mezzi di soccorso - racconta un altro cittadino - Non dimenticherò mai quanto accaduto».

Sul luogo della tragedia è stata posta una croce di legno realizzata a mano, nella porzione di spiagga dov'è stato recuperato il corpo senza vita del bambino. 

Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio, 10:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA