Torre del Greco, il rientro del Beato Vincenzo «a casa»

di Francesca Mari

TORRE DEL GRECO. Tra fuochi d’artificio e la musica della banda alle 17.15 le urne di San Vincenzo sono attraccate al porto acclamate da migliaia di fedeli. Presenti don Giosuè Lombardo, parroco di Santa Croce e il vice don Nico Panariello, il decano di Procida don Lello Ponticelli, sacerdoti di tutte le parrocchie cittadine, i sindaci di Torre del Greco e di Procida, Giovanni Palomba e Raimondo Ambrosino, gli assessori e i consiglieri comunali. Decine di unità di forze dell’ordine schierate tra polizia, carabinieri, polizia Mubicipale, guardia di finanza, guardia costiera e protezione civile. Migliaia i torresi e centinaia i cittadini procidani interventi. Alle 18 dal porto è partita una processione con l’urna del Santo che attraverserà area portuale per arrivare a piazza Santa Croce. Chiusa al traffico l’area portuale.
Venerdì 12 Ottobre 2018, 17:44 - Ultimo aggiornamento: 12-10-2018 21:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-10-13 08:04:24
era andato in ferie?

QUICKMAP