Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Capodanno a luglio, 38 «bombe» sequestrate dai carabinieri a Torre del Greco

Mercoledì 6 Luglio 2022
Capodanno a luglio, 38 «bombe» sequestrate dai carabinieri a Torre del Greco

I carabinieri della sezione operativa di Torre del Greco hanno arrestato per detenzione di materiale esplosivo un 40enne incensurato del posto. Durante una perquisizione nella sua abitazione i militari hanno trovato 38 ordigni esplosivi, pericolosi e illegali. Si tratta di bombe generalmente vendute a Capodanno nei mercati paralleli, senza alcun controllo e di dubbia fabbricazione. Erano nascoste in camera da letto e sono state affidate ai carabinieri artificieri del comando provinciale di Napoli. Il 40enne è ora in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA