Torre del Greco, i sindacati che tutelano i netturbini in carcere per omicidio

di Francesca Mari

  • 190
Ancora una fumata nera. Resta irrisolto caso del passaggio di cantiere per la gestione della raccolta rifiuti e Torre del Greco rimane in preda alla grave emergenza, al rischio infezioni e ai dubbi sul futuro. La Buttol non si sposta dal no all'assunzione dei cinque dipendenti «non compatibili» - cioè quattro detenuti, tre dei quali starebbero scontando pesanti condanne, e uno su cui grava un procedimento penale - e si impegna ad assumerne 119 ex novo con avvio del cantiere domani a mezzanotte. I sindacati invece si battono per l'ingresso di tutti i 124 dipendenti della Gema, la ditta che il Comune intende sostituire, e chiedono un incontro con il prefetto, il sindaco e la stessa Gema.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 21 Marzo 2019, 07:30 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2019 12:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP