Lo scandalo della Torrese calcio,
anche il campetto tra i costi fasulli

di Dario Sautto

Il campo degli allenamenti concesso alla Torrese calcio gratuitamente, ma comunque inserito tra i costi della società gestita da Simone Onofrio Magliacano. Tra le spese inesistenti comparse nella lista della seconda squadra di Torre del Greco ci sarebbe anche la gestione di un campo di allenamento di via Del Monte, in realtà - hanno scoperto i finanzieri - concesso alla Torrese a titolo gratuito dal vero gestore. Infatti, il centro sportivo Aura Sport aveva concesso gratis l'uso del campo di allenamento, ma nella lista dei finti costi scoperti dagli investigatori compare una fattura emessa da una terza persona che non aveva alcun titolo per farlo, non essendo né il proprietario né il gestore della struttura sportiva all'ombra del Vesuvio. L'inchiesta nell'inchiesta è scattata all'indomani dell'arresto di Magliacano, l'ex assessore diventato sponsor politico del consigliere Stefano Abilitato sperando di tornare in giunta, entrambi accusati di essere i promotori del presunto voto di scambio alle elezioni amministrative di Torre del Greco, che hanno portato alla guida dell'amministrazione comunale l'attuale sindaco Giovanni Palomba.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 7 Settembre 2019, 09:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP