Attraversa a piedi passaggio a livello chiuso, travolto e ucciso da un treno a Portici

Sabato 28 Dicembre 2019 di Paola Perez
Attraversa a piedi passaggio a livello chiuso, travolto e ucciso da un treno a Portici

Un uomo di 44 anni è stato travolto è ucciso da un treno regionale Fs (numero 21273 partito da Napoli in direzione sud con 60 passeggeri a bordo) nei pressi della stazione di Portici mentre attraversava i binari a piedi all'altezza di un passaggio a livello, chiuso e con le sbarre abbassate, in corrispondenza di un tunnel. Impossibile per il macchinista evitare l'impatto.
 

 

LEGGI ANCHE Attraversa i binari con le cuffie, ventenne travolto e ucciso dal treno
 

È accaduto alle 14.45. La vittima, di nazionalità italiana, era residente nella zona. Fino alle 19 la circolazione è stata sospesa per i rilievi dell'autorità giudiziaria: i treni diretti a Salerno, già limitati alla stazione di Santa Maria la Bruna per la frana in corrispondenza di Torre Annunziata, terminavano la corsa a San Giovanni e il  viaggio proseguiva con bus sostitutivi o a bordo della Circum. Il bilancio è di 10 corse cancellate e altre tre a percorso ridotto. Sul tragico incidente indaga la Polizia ferroviaria. 

Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre, 19:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA