Tre cani investiti dal treno a Torre del Greco, due morti e uno grave: soccorsi in ritardo

Giovedì 6 Gennaio 2022 di Francesca Mari
Tre cani investiti dal treno a Torre del Greco, due morti e uno grave: soccorsi in ritardo

Una Befana triste per gli animalisti corallini: tre cani sono stati investiti da un treno in corsa due giorni fa, due morti sul colpo e il terzo lotta per la vita in ospedale. Soccorsi in ritardo: «Quei corpi abbandonati sui binari - dicono i volontari - per 48 ore». Erano tre bei cagnoni padronali, appartenenti a qualcuno in zona, ma se ne andavano in giro liberamente e inconsapevoli dei pericoli. Così martedì sera tutti e tre sono stati investiti da un treno in corsa in località Santa Maria La Bruna. Due sono morti sul colpo, l’altro è rimasto agonizzante sui binari per ore. 

Video

Poi sono intervenuti gli animalisti che hanno allertato i vigili, ma l’ambulanza veterinaria è intervenuta soltanto ieri sera. I cani non hanno il microchip quindi non si potrà nemmeno risalire ai proprietari. «I tre cani sono rimasti lì per ore - dice la volontaria Margherita Garofalo - ed anche quello ancora vivo, con i treni che gli passavano sopra. Non è stato colpito a morte perché era incastrato tra i binari. Ora è in ospedali, ieri mattina sono venuti i vigili ma l’ambulanza dopo molte ore. Quel posto va messo in sicurezza, non ne possiamo più tra animali morti e maltrattati. Tra l’altro senza microchip, per cui nessuno ne dichiarerà la paternità. Questa città non ha attenzione per gli animali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA