Napoli, rinnovabili, riciclo e innovazione:
​tre giorni green all'EnergyMed

Giovedì 30 Marzo 2017 di Rossella Grasso
Napoli, rinnovabili, riciclo e innovazione: tre giorni green all'EnergyMed

Al via la decima edizione di EnergyMed, la «mostra- convegno» sulle fonti rinnovabili e sull’efficienza energetica nel mediterraneo. Da oggi fino a sabato 1 aprile la Mostra d’Oltremare ospiterà circa 200 espositori, più di 30 convegni tematici e corsi di formazione professionale per gli addetti ai lavori. Non solo una fiera ma soprattutto un momento di confronto tra i vari attori impegnati per lo sviluppo energetico, con un occhio anche verso l’internazionalizzazione.

«Ospitiamo – ha detto Michele Macaluso, direttore dell’Agenzia napoletana energia e ambiente che ha organizzato l’evento –  circa 40 delegazioni straniere. Vengono da tutti i paesi del mondo per incontrare le imprese locali e creare occasioni di business con le imprese del centrosud. Il Sud è infatti visto come area di grande opportunità di sviluppo economico e occupazionale per la green economy, motore di sviluppo degli ultimi anni».

Tra i padiglioni della Mostra d’Oltremare si possono trovare tutte le più moderne tecnologie studiate per il rispetto dell’ambiente e un futuro che sia totalmente sostenibile. Biciclette a idrogeno, riscaldamenti che funzionano con l’intelligenza artificiale, tecniche per il riciclo totale e il reimpiego degli olii esausti, sono solo alcune delle sorprendenti idee green tutte da scoprire.

Ultimo aggiornamento: 14:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA