Trecase: 41enne in stato di agitazione minaccia di suicidarsi sotto effetto di stupefacenti, la famiglia chiama il 112

Venerdì 19 Novembre 2021
Trecase: 41enne in stato di agitazione minaccia di suicidarsi sotto effetto di stupefacenti, la famiglia chiama il 112

In un’abitazione di trecase un 41enne in stato di agitazione, ha minacciato di suicidarsi e la sua alterazione psico-fisica lo ha reso un pericolo per se e per gli altri. A quel punto i familiari conviventi si sono visti costretti a richiedere l'intervento delle fore dell'ordine. Ad intervenire i carabinieri della locale stazione e della sezione radiomobile di Torre Annunziata. All'arrivo dei militari l’uomo si trovava sul solaio dell'abitazione e, senza esitare, ha aggredito gli agenti con calci e pugni. Dopo una breve colluttazione il 41enne, già noto alle forze dell’ordine per reati di droga, è stato bloccato. A far insospettire i carabinieri, è stato proprio il forte stato di agitazione dell’uomo. A seguito della perquisizione, infatti, sono stati rinvenuti e sequestrati dai militari ben 27 grammi di cocaina.

Video

Il 41enne, condotto dal personale del 118 presso l’ospedale maresca di Torre Del Greco, è ricoverato per overdose da stupefacenti, sotto stretto controllo degli agenti. Al momento le condizioni sono stazionarie e non è in pericolo di vita. Il 41enne dovrà rispondere all’autorità giudiziaria di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e detenzione di sostanze stupefacenti. I carabinieri intervenuti, a causa della breve colluttazione avranno il riposo medico dai 4 ai 10 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA