Tribunale di Napoli, maxi assembramento per il processo Concorsopoli

Mercoledì 14 Ottobre 2020 di Leandro Del Gaudio

Aula 115, udienza del processo Concorsopoli per la polizia penitenziaria, 150 imputati, centinaia di avvocati e addetti ai lavori assembrati. Ressa dentro e fuori l’aula, saltate le regole anti Covid, solo per verificare le regolarità della notifica sono passati diversi minuti.

Per molti avvocati, tra cui il penalista Walter Mancuso, l’udienza è impraticabile, si chiede per la prossima udienza uso della aula bunker: una ressa prevedibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA