Va dal giudice a Nola: «Discuti subito la mia causa». Risposta negativa, lui scappa col fascicolo

Sabato 16 Novembre 2019
Va dal giudice a Nola: «Discuti subito la mia causa». Risposta negativa, lui scappa col fascicolo

I carabinieri della stazione di Nola hanno tratto in arresto Raffaele Vigilante, un 62enne di Somma Vesuviana. Parte in un procedimento civile presso il tribunale di Nola, la mattina del 12 novembre si è seduto davanti al giudice,  ha appoggiato il suo fascicolo processuale sulla scrivania del magistrato pretendendo ad alta voce e con fare minaccioso che la causa venisse celebrata subito, nonostante l'assenza del suo difensore di fiducia.

Alla ragionevole opposizione del giudice, ha sottratto il fascicolo ed è uscito dall'aula. Lo hanno bloccato i carabinieri addetti alla vigilanza del tribunale mentre si allontanava con gli atti processuali. Oggi si è celebrata l'udienza di convalida dell'arresto durante la quale il giudice ha riconosciuto i reati di violenza  e minaccia a pubblico ufficiale, sottrazione di atti o documenti custoditi, oltraggio a un magistrato in udienza: per l'arrestato è stata disposta la misura cautelare dell'obbligo di dimora nel comune di residenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA