Truffa ad anziana nel Barese, arrestati due napoletani: si fingevano i nipoti

Truffa ad anziana nel Barese, arrestati due napoletani: si fingevano i nipoti
Martedì 22 Marzo 2022, 11:54
2 Minuti di Lettura

I carabinieri hanno arrestato due persone, residenti in provincia di Napoli, per truffa ai danni di una anziana di Terlizzi, nel Barese. I due sono stati identificati grazie all'analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona e alle dichiarazioni di testimoni.

La presunta truffa risale al 23 luglio 2020. La donna all'epoca viveva in una zona poco abitata della città. Secondo le indagini, l'anziana avrebbe ricevuto una telefonata da una persona che dichiarava di essere suo nipote, e che sarebbe passato da lei il giorno successivo per farsi consegnare 10mila euro da consegnare alla madre, figlia dell'anziana, che vive fuori regione. Il denaro sarebbe servito per saldare un debito contratto con una società finanziaria.

Video

L'anziana, per aiutare la figlia e il nipote, avrebbe accettato di consegnare la somma richiesta. Il giorno seguente si sarebbe presentato all'abitazione della donna un uomo che, fingendosi dipendente delle Poste di Terlizzi, si sarebbe fatto consegnare prima 4.800 euro e successivamente ulteriori 3.200 euro da spedire al nipote della signora. I due si trovano attualmente agli arresti, uno ai domiciliari e l'altro in carcere a Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA