Tumore della prostata, al Cardarelli un weekend di visite gratuite

Tumore della prostata, al Cardarelli un weekend di visite gratuite
Venerdì 11 Marzo 2022, 11:33
3 Minuti di Lettura

Tumore della prostata, al Cardarelli un weekend di visite gratuite promosso da Fondazione Onda. Prenotazioni al 3356506710 dalle 10 alle 16. Dal 18 al 20 marzo, il Cardarelli di Napoli propone una serie di visite gratuite per la prevenzione del carcinoma prostatico. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della Festa del Papà. In particolare, le visite gratuite e gli opuscoli informativi saranno distribuiti in tutti gli ospedali con i Bollini Rosa e dei Centri multidisciplinari che si occupano di questa problematica di salute, tra cui quelli che hanno conseguito il Bollino Azzurro.

«Per prenotare le visite - spiega il direttore di Urologia, Paolo Fedelini - basterà chiamare il numero 335.6506710 dalle 10 alle 16. Per accedere non sarà necessario presentare un tampone, ma è indispensabile essere in possesso del Green Pass. La nostra speranza è quella di ricevere molte prenotazioni, perché intercettare presto un problema alla prostata significa poter intervenire in modo efficace e spesso risolutivo contro un nemico che nella maggior parte dei casi attacca senza presentare sintomi».

I servizi offerti nelle giornate del 18,19 e 20 marzo saranno consultabili già a partire dal 7 marzo sul sito www.bollinirosa.it con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione dei diversi servizi gratuiti offerti in occasione dell’(H)-Open Weekend, tra cui sono previsti visite e colloqui con gli specialisti, esami e incontri (anche virtuali) con la distribuzione di materiale informativo per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore della prostata. «Il Bollino Azzurro - dice il direttore sanitario Giuseppe Russo - è il nuovo riconoscimento che identifica proprio i centri ospedalieri come il Cardarelli di Napoli, centri he garantiscono un approccio multiprofessionale e interdisciplinare nell’ambito dei percorsi diagnostici e terapeutici rivolti alle persone con tumore alla prostata». L’iniziativa (H)Open Weekend gode del patrocinio di Associazione Italiana Radioterapia e Oncologia clinica (Airo), Collegio Italiano dei Primari Oncologici Medici Ospedalieri (Cipomo), Fondazione Aiom (Associazione Italiana di Oncologia Medica), Società Italiana di Uro-Oncologia (SIUrO) ed è resa possibile anche grazie al contributo incondizionato di Bayer. «ll tumore alla prostata, in Italia, conta ogni anno circa 37.000 nuove diagnosi, rappresentando il 19% di tutti i tumori maschili», ricorda Francesca Merzagora, presidente Fondazione Onda. Ed è poi il direttore generale del Cardarelli, Giuseppe Longo, a sottolineare come queste iniziative siano fondamentali per «sensibilizzare, quanto più possibile, la popolazione sull’importanza della corretta informazione, della prevenzione primaria e della diagnosi precoce del tumore alla prostata».

I Bollini Rosa sono il riconoscimento agli ospedali che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie che riguardano l’universo femminile, ma anche quelle che riguardano trasversalmente uomini e donne in ottica di genere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA