Turismo e cultura a Napoli, iniziativa Pd: «Innovazione come volano per rilancio del settore»

Venerdì 22 Gennaio 2021 di Valerio Esca
Turismo e cultura a Napoli, iniziativa Pd: «Innovazione come volano per rilancio del settore»

NAPOLI - Turismo, cultura e innovazione. Un triumvirato che può essere volano di rinascita per un settore duramente colpito dall’emergenza Covid. Se n’è discusso oggi, all’iniziativa online “La cultura per il rilancio di Napoli”, organizzata dal circolo del Partito democratico del Vomero. Il primo di una serie di incontri quello organizzato dal gruppo dem della zona collinare, in vista dell’elezioni comunali di Napoli in programma nella prossima primavera. Momenti di ascolto della città: il primo incontro è stato dedicato alla cultura post pandemia come motore di rilancio economico e occasione per gli operatori del settore. Gianluca Daniele, responsabile Cultura e Mezzogiorno della Fondazione di Vittorio (istituto nazionale Cgil) ha rimarcato: «Sicuramente il turismo e la cultura rappresentano un’occasione straordinaria per il rilancio della nostra città e della nostra regione. La vicenda di Procida, fresca di designazione come capitale della cultura nel 2022, deve far ben sperare. Ci sono poi siti importanti museali sui quali puntare – rimarca Daniele – così come su Città della scienza. Insomma un’occasione non solo culturale ma anche turistica. Al di là di tutto – ricorda Daniele - solo in Campania ci sono 15 mila lavoratori in questo settore, colpito dall’ emergenza sanitaria. Basta la politica dei bonus, rilanciamo il settore con idee innovative. Dobbiamo far sposare la cultura e l’innovazione tecnologica, questo può rappresentare un’occasione dal punto di vista economico». Il segretario provinciale del Pd, Marco Sarracino incalza: «Il Covid ha chiaramente inciso negativamente sulle prospettive per il mondo della cultura e del turismo. Nei prossimi mesi, il Pd Napoli, lancerà una proposta per una rapida ed efficace ripresa del settore. Andrà riorganizzato il centro storico ormai desertificato, occorrerà lavorare assieme al governo nazionale e regionale affinché si verifichi un piano per la riqualificazione urbana dei nostri monumenti, spesse volte abbandonati a se stessi ed infine rilanciare le esperienze teatrali e cinematografiche della città. Napoli deve tornare ad essere una capitale della cultura italiana ed il Pd si farà garante di questa ambizione». Intervenuti all’iniziativa, oltre a Daniele e Sarracino, anche Francesco Lastaria segretario del circolo Pd Vomero, Nicola Oddati segreteria nazionale PD, Piera Salerno operatrice del settore e presidente dell’associazione culturale Clubino , Gianni Pinto già assessore alla Cultura del Comune di Napoli durante l’amministrazione Valenzi e presidente della Fondazione Teatro Trianon-Viviani.

 

Ultimo aggiornamento: 21:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA