Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ucraina, la Caritas Diocesana di Napoli accoglierà 170 ucraini in fuga

Venerdì 4 Marzo 2022
Ucraina, la Caritas Diocesana di Napoli accoglierà 170 ucraini in fuga

L'Assessorato delle Politiche sociali del Comune di Napoli, come da accordi al tavolo di regia in Prefettura per l'emergenza ucraina, evidenzia «il sostegno garantito dalla Caritas Diocesana di Napoli nella persona del suo presidente don Mimmo Battaglia e dei suoi collaboratori per la disponibilità raggiunta ad oggi di 170 posti, tra parrocchie, istituti religiosi, associazioni e privati, destinati all'accoglienza di cittadini ucraini in fuga dal loro Paese» e «nella certezza che molti altri ancora si renderanno disponibili nei prossimi giorni».

Video

L'assessore Luca Trapanese dichiara: «Questa è la prova che è nata una grande sinergia tra Comune di Napoli, Diocesi e Caritas. Ringrazio Don Mimmo Battaglia per questa fiducia. La collaborazione per il bene dei nostri cittadini e dei fratelli ucraini sarà sempre più concreta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA