Tafferugli prima di Udinese-Napoli, condannati due tifosi azzurri

Due tifosi del Napoli sono stati condannati oggi con il rito abbreviato dal Gup del Tribunale di Udine per resistenza, dopo essere stati accusati di aver fatto parte del gruppo di 150 supporter partenopei che, nel pre-partita di Udinese- Napoli del 26 novembre 2017, si sarebbero opposti alla Polizia che tentava di impedire loro di dirigersi verso la curva Nord e di entrare in contatto con i tifosi dell'Udinese.

Si tratta di due giovani: uno, 28 anni, è stato condannato a un anno di reclusione; l'altro, di 27, è stato condannato a 8 mesi. La difesa aveva chiesto per entrambi l'assoluzione per non aver commesso il fatto, non essendoci prove del loro coinvolgimento nei tafferugli scoppiati con i poliziotti alle spalle della Tribuna centrale dello stadio prima dell'inizio del match. La difesa leggerà le motivazioni e poi valuterà appello.
Lunedì 9 Settembre 2019, 16:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP