Discarica abusiva sul Vesuvio:
i ricci frugano nella spazzatura

di Francesca Raspavolo

Un riccio che vive all'interno di una discarica abusiva di rifiuti tra le pinete del Vesuvio, a due passi dall'ospedale Agostino Maresca di Torre del Greco. E' la denuncia degli attivisti dell'associazione Pro Maresca, che da anni si battono per mantenere aperto l'ospedale di Torre del Greco: in via Monti di Resina, proprio a due passi dall'ingresso del pronto soccorso, c'è una bomba ecologica. Spazzatura, ingombranti e animali costretti a vivere nell'immondizia.

«E' una discarica a cielo aperto, una vergogna: gli animali del Parco Nazionale del Vesuvio costretti a vivere tra rifiuti tossici - l'accusa degli attivisti - Ci sono materassi, mobili, sacchetti selvaggi contenenti veleni di ogni genere». L'immagine del riccio che scava nel prato infestato dalla spazzatura restituisce la gravità della situazione: «Questa discarica abusiva è qui da anni: cosa aspettano a intervenire?».
Giovedì 17 Gennaio 2019, 17:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP