Napoli, preso scippatore di vecchiette: ​potrebbe essere l'«uomo nero» di via Manzoni

di Viviana Lanza

2
  • 66
Era diventato il terrore delle vecchiette. In sella a una Vespa di colore chiaro, se ne andava per le vie della Napoli bene, da Posillipo a Chiaia e Mergellina, e con un solo obiettivo: rubare la borsa alle passanti. A marzo scorso fu arrestato per una rapina ma è con le indagini svolte in questi mesi dai carabinieri che si è arrivati a ipotizzare che sia lui il rapinatore che terrorizzava le vecchiette della Napoli bene, il borseggiatore seriale che sceglieva come vittime solo donne ottantenni. Si tratta di Carmine Giordano, 24 anni del rione Stella. Deve rispondere di una serie di rapine avvenute tra novembre e dicembre scorsi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 25 Giugno 2019, 23:00 - Ultimo aggiornamento: 26 Giugno, 06:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-06-26 14:44:21
Questo ragazzo 24enne se non sarà rieducato continuerà a delinquere e non ci sarà speranza nell' oltrepassare il guado delinquenziale a Napoli. Da quale famiglia proviene?.... chissà che educazione familiare ha avuto e sicuramente assenteismo scolastico… questa è spesso la base di tale delinquenza
2019-06-26 05:44:19
L` uomo nero prima campava nelle bocche delle mamme e nelle ninnananne.In tempo di crisi,l` uomo nero si e` dato al marioliccio.Chissa che mestiere fanno oggi cappuccetto rosso e biancaneve

QUICKMAP