Vaccini, impennata terze dosi in Campania:
da domani arrivano oltre 50 mila fiale di Pfizer

Martedì 30 Novembre 2021 di Ettore Mautone
Vaccini, impennata terze dosi in Campania: da domani arrivano oltre 50 mila fiale di Pfizer

Dopo un mese di consegne sospese, a causa degli scarsi ritmi di somministrazione, da domani 1 dicembre riprendono le forniture dei vaccini Pfizer in Campania. Le riserve risultavano ormai esaurite da giorni in quasi tutte le Asl che hanno infatti dovuto fronteggiare le richieste con le residue scorte di Moderna rimaste inutilizzate da questa estate in concomitanza del calo di tensione sul fronte delle immunizzazioni.  

Nei frigoriferi delle Asl sono ora in arrivo in totale 234 scatole del vaccino del colosso americano per complessive 51.670 dosi distribuite in 17 scatole destinate alla Asl di Avellino (19.890 dosi), 11 alla Asl di Benevento (12.870), 39 in consegna alla Asl Napoli 1 (45.630), 42 alla Asl Napoli 2 (49.140), 43 destinate alla Asl Napoli 3 sud (50.310), 38 scatole alla Asl di Caserta (44.460) e infine 44 alla Asl di Salerno equivalenti a 51.480 dosi. 

Nuove scorte sufficienti a fronteggiare l’impennata delle richieste. Oggi a Napoli la Asl ha somministrato circa 8.600 dosi di cui 4.165 terze dosi, 2.442 prime dosi e 535 richiami della prima somministrazione. 

Video

L’accesso alle prime e terze dosi è sempre libero e senza prenotazioni in tutti i punti vaccinali delle Asl. Attualmente la Asl del capoluogo tiene aperti gli hub vaccinali della Mostra d'Oltremare con 28 postazioni, la ex Fagianeria del Bosco di Capodimonte con 10 box attivi e poi gli 11 centri vaccinali (uno per ogni distretto sanitario di base, compreso quello dell’Isola di Capri). Una rete erogativa vaccinale estesa ai Medici di medicina generale, alle equipe domiciliari delle Usca nonché alle Farmacie (55 quelle aperte oggi). “Oggi ho firmato la disposizione - conclude il manager della Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva - che allunga gli orari di Mostra e Fagianeria fino alle 22,00 e apre i distretti anche il sabato e la domenica. Da giovedì attiveremo anche il centro mobile vaccini in alcuni punti strategici della città”. 

Una rete capillare e più efficiente per punire ad allargare la platea delle vaccinazioni giornaliere: nell’ultima settimana c’è stato forte aumento delle vaccinazioni, di cui meno del 10% prime dosi. Questa settimana circa 28.400 vaccinazioni al giorno, erano 19.100 una settimana fa, 13.200 due settimane fa e 11.300 quattro settimane fa. 

Oggi i casi in Campania sono stati 886 contro i 750 di martedì scorso, il 2,51% di positivi al tampone contro il 2,22% dello scorso martedì , 5 morti a fronte degli 11 di ieri e 102 attualmente positivi in più, 1 terapia intensiva in meno e 12 ricoveri in più, Rt a 1,16.

 

 

Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre, 07:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento