Vaccini a Napoli, l'Asl 3 Sud raggiunge il traguardo di due milioni di dosi somministrate

Lunedì 24 Gennaio 2022
Vaccini a Napoli, l'Asl 3 Sud raggiunge il traguardo di due milioni di dosi somministrate

Due milioni di dosi di vaccino anti-Covid somministrate in poco meno di tredici mesi. È il risultato raggiunto dall'Asl Napoli 3 Sud. A comunicarlo, attraverso una nota, è l'ufficio stampa dell'Azienda sanitaria che sottolinea come il traguardo sia stato raggiunto nella serata di ieri e sia stato reso noto dalla regione Campania attraverso Soresa, la società che si occupa dei servizi sanitari per l'ente.

«È passato poco più di anno - dicono dalla Napoli 3 Sud - da quel 31 dicembre 2020 quando un'infermiera del pronto soccorso dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia e un medico della medicina d'urgenza di Nola furono scelti per ricevere le prime dosi del vaccino Pfizer.

Video

Da allora l'azienda con oltre un milione e 100.000 utenti distribuiti su 57 comuni ha saputo attivare una vera e propria macchina da guerra per vaccinare quante più persone possibili cercando di evitare disagi e nel pieno rispetto delle disposizioni normative, diventando così l'Asl campana con il maggior numero complessivo di dosi inoculate».

«Un risultato straordinario - afferma il direttore generale della Napoli 3 Sud, Gennaro Sosto - ottenuto grazie alla disponibilità di tutti gli operatori impegnati e a un sistema fondato sul coinvolgimento delle altre istituzioni a cominciare dai comuni e dalle scuole».

© RIPRODUZIONE RISERVATA