Vaccini Covid a Napoli, due su cinque scelgono di non vaccinarsi: da San Giovanni a Scampia, ecco la mappa dei quartieri più a rischio

Mercoledì 16 Giugno 2021
Vaccini Covid a Napoli, due su cinque scelgono di non vaccinarsi: da San Giovanni a Scampia, ecco la mappa dei quartieri più a rischio

Sono 741.612 le somministrazioni di vaccino anti Covid-19 complessivamente effettuate nella città di Napoli nei sei mesi di campagna vaccinale svolta dalla Asl Napoli 1 Centro, competente sul territorio comunale. Le prime dosi somministrate sono 533.773, le seconde dosi sono 208.839. «Un dato importante - spiega l'Asl - con ottimi risultati di copertura in relazione alla popolazione che ha scelto di aderire alla campagna».

In particolare, alle ore 22 di lunedì 14 giugno, la somministrazione raggiunta per le fasce d'età over 80 e 70-79 è del 100% per i deambulanti e rispettivamente dell'80 e del 79% dei non deambulanti. Raggiunto il 100% anche per la fascia d'età 60-69. Per la fascia 50-59 la somministrazione raggiunta è del 97%, per i 40-49 è del 93%, per i 30-39 è del 93%, per i 20-29 è del 93% e per i 12-19 è dell'87%. 

La Asl sottolinea anche i dati di somministrazione per alcune categorie previste dal piano vaccinale, in particolare i fragili, 100% deambulanti e 48% non deambulanti, disabili e vulnerabili, 98% deambulanti e 75% non deambulanti, e caregiver-conviventi, per i quali è stato raggiunto il 100% delle somministrazioni ai cittadini registrati in piattaforma. 

Resta il nodo di chi non ha ancora aderito alla campagna vaccinale, a Napoli il 39% dei residenti: «Solo il 61% dei residenti ha scelto di aderire alla campagna vaccinale», conferma evidenzia la Asl Napoli 1 Centro evidenziando da un lato «il dato importante» dei vaccinati tra quanti hanno scelto di aderire alla campagna vaccinale e dall'altro la percentuale di aderenti sul totale della popolazione residente. 

Video

«Un approfondito studio della copertura vaccinale con prima dose stratificata per classe di età e quartiere di residenza - spiega la Asl  - ha evidenziato infatti una sensibile differenza tra quartieri di Napoli, ed è proprio per questo che già dai prossimi giorni il centro vaccinale itinerante dell'Asl Napoli 1 Centro sarà presente nei quartieri nei quali l'adesione risulta sotto il 40% per invitare all'adesione ed effettuare l'immediata somministrazione». 

I quartieri dove la copertura vaccinale con prima dose è sotto il 40% sono Scampia, Miano, San Pietro a Patierno, Barra, San Giovanni a Teduccio, San Lorenzo, Pendino e Mercato. In tutti gli altri quartieri cittadini la percentuale si assesta tra il 40% e il 59%. 

Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 07:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA