Vademecum per un dialogo possibile tra scuole e famiglie, presentato a Scampia

di Marco Di Caterino

Conoscere per capirsi. Un vademecum a quattro mani per rilanciare l’alleanza scuola-famiglia, fondamentale per l’educazione e lo sviluppo di bambini e ragazzi. E anche e soprattutto, vista la cronaca di questi mesi, per superare contrapposizioni e clima di sospetto che ormai caratterizza il rapporto docente-famiglie. Il vademecum, presentato nei giorni scorsi a Roma alla Camera dei deputati, insieme all’evento «Centopiazze 2018», è il frutto del lavoro congiunto dell’Aimc (Associazione italiana maestri cattolici) e del Forum delle associazioni familiari «Famiglia-scuola». Il libricino di trentuno pagine dal titolo «Un dialogo possibile», che racconta in modo semplice com’è strutturata la scuola italiana, è stato presentato e distribuito oggi pomeriggio ai genitori dell’istituto comprensivo Alpi-Levi di Scampia nel corso di una manifestazione, organizzata per l’occasione dal dirigente scolastico Rosalba Rotondo, e alla quale hanno portato il loro contributo significativo Giuseppe Desideri e Giacomo Zampella , rispettivamente presidente e vicepresidente Aimc, e don Aniello Manganiello, parroco indimenticato a Scampia.
Lunedì 8 Ottobre 2018, 18:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP