Vandali in azione ad Ercolano, danneggiato mezzo del Comitato Croce Rossa Italiana

Martedì 22 Ottobre 2019 di Valeria Celentano
Ancora un'aggressione al Comitato Croce Cossa Italiana di Ercolano. Questa mattina un mezzo, diretto all'ospedale Cardarelli di Napoli è stato preso di mira con ammaccature e scritte su una fiancata. 
La denuncia arriva dallo stesso Comitato che via social esprime il rammarico per l'ennesima aggressione subita dopo gli ultimi fatti di violenza che hanno visto protagonisti un autista, un medico e un infermiere  del 118 della CRI di Ercolano. 

Dura la presa di posizione del sindaco Ciro Buonajuto che condanna l'episodio: "bisogna essere proprio dei grandi schifosi per fare un danno del genere a un mezzo che potrebbe servire a salvare la vita di chiunque, persino del deficiente che ha fatto questa bravata. Penso alla persona che aveva bisogno di questa ambulanza per andare a fare la chemioterapia e immagino un dolore che si aggiunge ad altro dolore. Penso ai volontari della Croce Rossa Italiana - Comitato di Ercolano che ogni giorno si mettono al servizio di chi sta peggio. Penso alla tanta gente perbene che non merita di convivere con questa gentaglia.
Un abbraccio a tutti loro.Solo se siamo tutti veramente uniti contro questa schifezza potremo sconfiggere questo degrado". 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA