Baia, vandali distruggono la terrazza
panoramica sul Tempio di Diana

Venerdì 4 Settembre 2020 di Antonio Cangiano
Vandali in azione a Baia, distrutta una terrazza panoramica sul Tempio di Diana
È un punto privilegiato da dove poter ammirare i resti monumentali del c.d. Tempio Di Diana e lo slargo di piazza Alcide De Gasperi, a Baia nei Campi Flegrei.  Un sito ricco di storia, corrispondente pressappoco a quei luoghi, descritti dalle fonti storiche, dove nel III secolo d.C. l’Imperatore  Alessandro Severo, fece costruire «in baiano un palatium cum stagno», un palazzo con annesso un laghetto artificiale, dedicato alla madre Giulia Mamea.
 
 

Stiamo parlando di una terrazza panoramica, in via sella di Baia, anch’essa ricavata in un ambiente d’epoca romana, dove si conserva  la pavimentazione in cocciopesto, una soglia di marmo e una parete  in tufelli, purtroppo presa di mira da moderni vandali che ne hanno distrutto il parapetto in legno.

A luglio, alcuni resti di una pavimentazione in cocciopesto, conservati  in un’aiuola di Piazza Alcide De Gasperi, furono anch'essi bersaglio di azioni vandaliche; preziose testimonianze storiche distrutte da chi aveva deciso di saltarci su. Ultimo aggiornamento: 10:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA