«Vedi Napoli e poi torni» si conclude: bilancio positivo per il progetto

«Vedi Napoli e poi torni» si conclude: bilancio positivo per il progetto
Mercoledì 5 Ottobre 2022, 15:37
3 Minuti di Lettura

Grande successo di pubblico per Vedi Napoli e poi torni, il progetto turistico-culturale finanziato con fondi poc 2014/2020 - piano strategico per la cultura e i beni culturali 2022, promosso dall’assessorato al turismo del comune di Napoli e articolato nelle tre linee: La musica che gira intorno, eventi musicali presso le dieci municipalità, a cura di Ravello creative lab srl, Al Parco in Armonia, eventi musicali in villa Comunale, a cura di Il Canto di Virgilio, e Itinerari nelle municipalità, percorsi guidati per far conoscere a cittadini e turisti le meraviglie della città, dalle più famose alle più nascoste, a cura di Arteventi srl.

«Gli appuntamenti di Vedi Napoli e poi torni si sono susseguiti in un periodo in cui in città si è registrato un vero e proprio boom turistico – spiega l’assessore al turismo, Teresa Armato –. Abbiamo scoperto angoli inediti attraverso percorsi insoliti e abbiamo organizzato concerti di diversi generi musicali in tutte le municipalità per abbracciare un pubblico sempre più ampio ed eterogeneo. Gli spettacoli in villa Comunale, con Isa Danieli al Maschio Angioino, hanno consentito di far vivere in orario serale questi nostri due importanti attrattori turistici. Il nostro impegno deve sempre andare in questo senso: considerare Napoli città policentrica e, quindi, diffondere le iniziative sull’intero territorio cittadino, esaltando le peculiarità delle singole zone e offrendo un programma condiviso con le municipalità, sempre accattivante ed emozionante, proprio come è Napoli».

Video

Tutti gli spettacoli e i concerti, da luglio a settembre hanno registrato il sold out: circa cinquemila spettatori per la rassegna La musica che gira intorno, duemilacinquecento spettatori per Al Parco in Armonia, seicento tra cittadini e turisti hanno partecipato a Itinerari nelle Municipalità, che termineranno venerdì 7 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA