Vetri sfondati e furti nei parcheggi dei centri commerciali in Campania: due arresti

Venerdì 10 Novembre 2017 di Cristina Liguori
Vetri sfondati e furti nei parcheggi dei centri commerciali in Campania: due arresti

È probabile che siano i responsabili di diversi furti ai danni di poveri automobilisti che dopo aver lasciato la vettura nei parcheggi dei centri commerciali l’hanno ritrovata con i vetri sfondati. Per questo, i carabinieri di Giugliano erano già sulle loro tracce tanto che li hanno arrestati in flagranza di reato a Volla nel parcheggio delle “Ginestre”. In manette ci sono finiti Adzovic Dzani, 31 anni Adzovic Massimo, 26 anni entrambi residenti nel campo rom della zona Asi.

I due sono responsabili, in concorso, di furto aggravato su autovettura e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. I militari dell’arma li hanno seguiti per diversi chilometri. Da Giugliano infatti sono giunti fino al centro commerciale a Napoli sud. I banditi dopo aver sfondato vetri di una Fiat 500 si sono impossessati di una busta contenente degli indumenti lasciata all’interno della macchina. Non si sa se siano responsabili di altri furti, le indagini sono ancora in corso e i carabinieri stanno vagliando le immagini di videosorveglianza dei vari negozi e grossi parcheggi per comprendere se gli autori di altre decine di razzie siano loro o meno. In zona di episodi del genere infatti se ne contano a decine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA