Vicienzo a Mare, il verdetto del Consiglio di Stato 37 anni dopo: «Non va abbattuto»

di Alessandro Napolitano

  • 59
L'ex Vicienzo a Mare non è abusivo e non va abbattuto. A deciderlo è stato il Consiglio di Stato, che 37 anni dopo il rilascio della tanto contestata licenza edilizia, chiude definitivamente una delle pagine più controverse della storia della città. Era il 1982 quando i lavori per trasformare quello che una volta era il ristorante dei vip in una nuova struttura ricettiva, vennero bloccati. Da quei tempi a campeggiare sul lungomare Sandro Pertini è rimasto un enorme scheletro di cemento.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 20 Luglio 2019, 14:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP