Violenza sui medici a Napoli, ambulanza circondata: «Soccorsi in ritardo»

Sabato 15 Maggio 2021 di Melina Chiapparino
Violenza sui medici a Napoli, ambulanza circondata: «Soccorsi in ritardo»

«Ci hanno circondati e colpiti con calci e pugni». A raccontare con rabbia e delusione, l'ennesima aggressione contro il personale del 118, è stato il medico a bordo dell'equipaggio preso di mira ieri pomeriggio, durante un intervento di massima emergenza. L'ambulanza della postazione Chiatamone, allertata dalla centrale operativa per un codice rosso nei pressi di corso Vittorio Emanuele, è stata assalita da una decina di persone che...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16 Maggio, 10:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche