Whirlpool, DeMa a Patuanelli:
«È la vertenza dell'intera città»

Mercoledì 25 Settembre 2019

«Al ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ho rappresentato che la situazione drammatica dei lavoratori e delle lavoratrici della Whirlpool di Napoli non è questione che riguarda solo loro e le loro famiglie ma la città intera. Il diritto al lavoro non si può trasformare in un problema di ordine pubblico». Lo ha detto all'ANSA il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che oggi a Roma ha incontrato il ministro per affrontare il tema della vertenza Whirlpool. De Magistris ha aggiunto: «Ho rappresentato inoltre l'esigenza che Whirlpool mantenga gli impegni sottoscritti con il Governo circa un anno fa, ne va dell'autorevolezza del Governo».

Il sindaco ha riferito di aver trovato nel ministro Patuanelli «una posizione di totale condivisione di quanto espresso: la Whirlpool deve mantenere l'azienda e la produzione a Napoli e per poter ottenere questo risultato l'intero Governo è impegnato su questa delicatissima vertenza. Il ministro - ha concluso il sindaco - si è impegnato nelle prossime ore a rappresentare quali saranno gli ulteriori passaggi del Governo». 

Ultimo aggiornamento: 26 Settembre, 07:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA