Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Online lo Sportello Unico Digitale, Romano: «Viaggiamo spediti verso la semplificazione»

Sabato 25 Giugno 2022
Online lo Sportello Unico Digitale, Romano: «Viaggiamo spediti verso la semplificazione»

E' nato lo sportello unico digitale della Zona Economica Speciale della Campania presso il quale i soggetti interessati ad avviare una nuova attività potranno presentare la propria richiesta. La piattaforma è stata avviata in tempi rapidi, ed è stata realizzata grazie al Dl Recovery, opererà secondo i migliori standard tecnologici.

Un unico sportello per le diverse esigenze, «è uno strumento pensato per rendere più semplici e veloci le relazioni tra le imprese, i professionisti, i cittadini e la pubblica amministrazione, attraverso la presentazione totalmente telematica delle istanze, dichiara il Commissario Straordinario del Governo della Zes Campania Giosy Romano. Tutti gli utenti hanno ora un unico interlocutore. Un solo punto di accesso per qualsiasi procedimento amministrativo, dalle istanze legate alle attività produttive, all’edilizia, al territorio, all’ambiente. Viaggiamo spediti nel segno della semplificazione, per essere al fianco delle imprese che puntano sulla Zona Economica Speciale della Campania». Lo Sportello Unico Digitale ha un accesso semplice ed è dotato di compilazione guidata per essere alla portata di tutti: rispetta infatti i criteri di accessibilità e per utilizzarlo è sufficiente un dispositivo connesso alla rete. Semplice e sicuro, lo Sportello Unico Digitale guida l’utente nelle fasi di compilazione online di ogni pratica, invitandolo a compilare le sezioni dei moduli in base alle informazioni via via caricate. Tutti i dati inseriti sono controllati e validati in modo approfondito fin dall’inizio, per garantire una maggiore sicurezza e completezza delle informazioni trasmesse.

«Nella nostra Zona Economica Speciale, le richieste di suoli dove investire sono state numerose, sostiene il Commissario Straordinario di Governo della Zes Campania Giosy Romano, c'è una richiesta straordinaria da parte di imprese nazionali ed estere perché sono cambiate le procedure, adesso tutto è più semplice e la nascita dello Sportello Unico Digitale si inserisce nel percorso di semplificazione burocratica. C'è un'inversione di rotta per quanto riguarda la programmazione: tempi certi per far partire le nuove attività, procedure veloci». Un altro aspetto su cui il Commissario Straordinario punta l'attenzione è sulle numerose richieste arrivate «anche da chi è ubicato già sul nostro territorio. Il ruolo fondamentale della Zes è anche mettere in collegamento le varie aree delle nostre aree favorendo la valorizzazione delle numerose energie presenti in esso».

Lo Sportello Unico Digitale è sicuro e pratico, permette infatti una gestione veloce e razionale delle istanze, garantendo in ogni momento la trasparenza, la validità e la tracciabilità dei procedimenti presentati. Ogni utente ha infatti la possibilità di seguire e controllare passo dopo passo lo stato delle pratiche di sua competenza, verificando i tempi di istruttoria e le eventuali richieste di documentazione integrativa o di pareri e autorizzazioni mancanti. Con lo Sportello Unico Digitale l’amministrazione telematica non è più solo una dichiarazione di intenti, ma una realtà concreta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA