Giornata dello Studente - Atleta: la «Duel Career» all'Università Parthenope di Napoli

Presenti anche i campioni Franco Porzio ed Emanuele Federici che hanno anche risposto alle domande degli studenti

La locandina dell'evento
La locandina dell'evento
Lunedì 23 Ottobre 2023, 16:24
2 Minuti di Lettura

L’Università degli Studi di Napoli Partheope ed il Coni hanno promosso una giornata di confronto sulla figura dello studente-atleta e sul percorso della ‘Dual Career’, il programma che permette agli atleti ed alle atlete di conciliare l’impegno sportivo agonistico con la carriera universitaria, tutelando così, con progetti mirati, il diritto allo studio di coloro che praticano attività sportiva agonistica.

«Il nostro Ateneo ha implementato già da tempo questo percorso con gli studenti di Scienze Motorie – ha sottolineato nei saluti introduttivi il Rettore Antonio Garofalo - l’obiettivo ora è di allargare questa possibilità agli studenti di tutti i corsi di Laurea e di dare loro ulteriori opportunità per agevolare la doppia carriera».

«La dual career è una svolta nella concezione italiana dello sport – ha poi sottolineato il Presidente del CONI Regione Campania Sergio Roncelli, intervenuto all’incontro - Le istituzioni devono fare in modo che gli studenti-atleti possano avere una doppia carriera, conciliando il lavoro universitario e quello di atleta, come avviene in tutti i paesi del mondo».

Una giornata di confronto, promossa dal Prorettore allo Sport Pasqualina Buono e dalla prof.ssa Andreina Alfieri – referente Dual Career, con l’intervento della Presidente dell’EAS (European Athlete as Student) Laura Capranica e dei referenti dei corsi di studio coinvolti nel progetto.

 

Conclusione dell’incontro affidata a due testimonial d’eccezione: i campioni Franco Porzio ed Emanuele Federici che hanno anche risposto alle domande degli studenti sul percorso complesso di conciliazione della vita da studente con l’impegno che una carriera atletica professionale richiede.

Sono stati proprio i due campioni a consegnare, al termine della mattinata, una pergamena-riconoscimento ai tanti studenti-atleti dell’Università Parthenope.

© RIPRODUZIONE RISERVATA