Alternative Carnival Party con il dj Reelow per la prima volta in Campania

Giovedì 4 Febbraio 2016

Un carnevale alternativo al ritmo di tech house, dance ricercata e techno di tendenza, nel solco della club culture. Tutto da ballare e rigorosamente in maschera. Sabato 6 febbraio (dalle 23 alle 5) Iconoclast events presenta al Moses Club di Napoli l’Alternative Carnival Party. Star della serata il dj e produttore magiaro Reelow, per la prima volta in Campania, anticipato dal “back 2 back” dei napoletani SSIGILLI+VISCOVO.

Nato in Ungheria, ma da anni residente in Spagna, Reelow – al secolo Károlyi Renato – è uno dei più audaci dj e producer europei, al vertice delle top chart di settore. Entrato nella scena underground della tech house nel 2011, la sua crescita musicale lo ha trasformato in uno dei nomi più conosciuti a Budapest e lo ha lanciato sui dancefloor dei migliori club al mondo, dal Ministry of Sound di Londra alla Loftus Hall di Berlino, dal Garage di Liverpool ai vari Privilege, Sankeys e Pacha di Ibiza, fino al Sonar di Barcellona, il festival di riferimento dell’elettronica europea. Di recente si è esibito anche negli Stati Uniti, in Canada e in Messico.
Ha pubblicato per le maggiori etichette di settore come Time Has Changed, Moan, Serkal, Inmotion Music, Kosmophono e  Hopeless, sfornando grandi remix con linee di basso corpose, riff indelebili e ritmi incalzanti. Vanta un incredibile catalogo di produzioni musicali, ispirato dai più seguiti deejay del momento: Marco Carola, Adam Beyer, Oxia, Joseph Capriati, Shomi Aber, Anja Schneider, Robert Dietz, Hector, DJ Sneak, solo per citarne alcuni.

Per la sua prima volta a Napoli ha scelto l’Alternative Carnival Party organizzato da Iconoclast events, associazione che attraverso l’ideazione e l'organizzazione di eventi artistici e culturali, intende costruire una realtà alternativa nella scena underground partenopea. La serata verrà introdotta dal dj set di Stereout.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA