Terremoto Irpinia, viaggio per immagini nei luoghi dove il tempo si è fermato

Martedì 24 Novembre 2020

«Qualche anno fa io e il mio collega Andrea Piccolo siamo andati alla scoperta dei luoghi colpiti dal terremoto del 1980: nasce così il progetto fotografico #9Cento», spiega Rosalia Esposito Alaia, a proposito del suo viaggio in Irpinia. Lì dove «il tempo si è fermato al secolo scorso».

 

 

La mostra, programmata al Pan dal 7 al 21 aprile 2021, racconta la storia di paesi sospesi nel tempo. Luoghi che, per differenti motivi, sono stati abbandonati. Da Conza della Campania, epicentro del sisma, ad Apice Vecchia, passando per Roscigno. E' un viaggio fatto di immagini attraverso borghi, case, piazze, chiese, oggetti di uso quotidiano, pezzi di vite. «Queste foto - aggiunge Esposito Alaia - danno voce al silenzio. E documentano come la natura possa anche trasformare in arte le città fantasma». Ai tempi dell'emergenza Covid gli scatti sono visibili collegandosi al link: http://mostra9cento.it/
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA